DIREZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE E CONTROLLO

Real Sud Spa si è dotata di un sistema di governance aziendale, ovvero di un insieme di regole che presiedono e indirizzano la gestione e il controllo della Società, definendo la ripartizione dei ruoli e dei diritti tra i partecipanti alla vita societaria, attraverso l’attribuzione dei compiti, delle responsabilità e dei poteri decisionali, nonché garantendo l’osservanza di leggi, codici di comportamento, procedure e norme aziendali. Il sistema di governance societario è orientato all’obiettivo della creazione di valore per gli azionisti, della salute e sicurezza delle persone, della tutela dei lavoratori e delle pari opportunità nel rispetto dei principi generali di lealtà, correttezza e di esecuzione del contratto di lavoro secondo buona fede.

Il sistema di Corporate governance della Società si basa sui principi contenuti nel "Codice etico di Gruppo" al quale tutti i dipendenti sono tenuti alla stretta osservanza.

Inoltre in data 07  FEBBRAIO 2017 il Consiglio di Amministrazione  Gruppo Rispoli  -in qualità di società capogruppo, ha approvato il Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del Decreto Legge 231/01 (“Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica).

Il D.Lgs 231/01 è la normativa attualmente in vigore volta a verificare la responsabilità della Società derivante dal compimento di reati, espressamente indicati nel D. Lgs. 231/2001 stesso, commessi, nell’interesse o a vantaggio della Società stessa, da persone fisiche che rivestano funzioni di rappresentanza, amministrazione o direzione dell’ente o da personale dipendente.

L'adozione di tale Modello consente alla Società di ottemperare a quanto richiesto dalla normativa richiamata, di rafforzare il proprio sistema di controllo interno per lo svolgimento della propria attività secondo condizioni di correttezza e trasparenza e di tutelarsi nel caso di commissione dei reati previsti dalla normativa richiamata.

L'adozione del Modello ha comportato la nomina di uno specifico Organismo di Vigilanza deputato a:

  •  verificare l'effettività del Modello (ossia accertarsi della coerenza tra i comportamenti concreti ed il modello definito);
  •  verificare l'adeguatezza del modello (ovvero della sua reale capacità di prevenire, in linea di massima, i comportamenti non voluti);
  •  analizzare il mantenimento nel tempo dei requisiti di solidità e funzionalità del modello;
  •  curare l'aggiornamento del Modello nell'ipotesi in cui le analisi operate rendano necessarie correzioni ed adeguamenti.‚Äč